La benedizione delle famiglie

La benedizione delle famiglie

Con il ritorno della Sardegna in zona “arancione”, sono di Leggi tutto >>

Mese di maggio e la messa “fuori”

Mese di maggio e la messa “fuori”

Nel mese di maggio, come gli altri anni, riprendiamo ogni Leggi tutto >>

Benedizione delle famiglie

Benedizione delle famiglie

Anche quest’anno in chiesa è a disposizione l’acqua benedetta durante Leggi tutto >>

Celebrazioni del Triduo pasquale 2021

Celebrazioni del Triduo pasquale 2021

Viviamo intensamente i giorni della settimana “santa”, innanzitutto con la Leggi tutto >>

Uscito il nuovo numero del giornale

Uscito il nuovo numero del giornale

In parrocchia e sul sito, nella sezione dedicata, è disponibile Leggi tutto >>

 

In Evidenza

La benedizione delle famiglie

Con il ritorno della Sardegna in zona “arancione”, sono di nuovo consentite le visite; pertanto, il parroco si rende disponibile, per le famiglie che lo desiderano, a venire nelle case per pregare insieme il rito della benedizione delle famiglie.

Mese di maggio e la messa “fuori”

Nel mese di maggio, come gli altri anni, riprendiamo ogni martedì la celebrazione della S.Messa ribattezzata “nei Quartieri”. Purtroppo, anche quest’anno, a causa della pandemia, saremo impossibilitati a recarci nei quartieri per quella che era – e che speriamo ritorni presto

Adorazione Eucaristica

Il prossimo venerdì 7 Maggio, primo del mese, alle ore 19:00 si svolgerà in chiesa il momento di raccoglimento e adorazione davanti al SS. Sacramento.

Benedizione delle famiglie

Anche quest’anno in chiesa è a disposizione l’acqua benedetta durante la veglia pasquale, acqua che ci ricorda il battesimo, sacramento fontale (originario) della fede, unitamente al formulario per la Benedizione delle Famiglie.

Adorazione eucaristica

Venerdi prossimo, 9 Aprile, faremo l’adorazione eucaristica, alle  ore 19,00,  sostando insieme in un “momento” di raccoglimento e adorazione davanti al SS. Sacramento.

Porte nuove in chiesa

Sono state riaperte le porte laterali della chiesa, sostituendole con nuove porte in materiale diverso dal legno, bisognoso di impegnativa manutenzione. Le “vecchie” porte erano murate da tempo dall’interno, ed erano irrecuperabili perchè tarlate e una anche vistosamente svergolata. Una